Consolidamento debiti e unica rata

Il ricorso al credito al consumo è letteralmente aumentato nel corso degli ultimi quindici anni, toccando un vasto numero di cittadini del nostro paese. D’altro canto, la comodità di poter pagare beni o servizi in comode rate mensili, onde evitare l’esborso di un’ingente somma in un’unica soluzione, è un’opportunità estremamente gradita ad una vasta fetta di persone.

Può succedere, tuttavia, che questo ricorso al credito sia fatto senza la dovuta attenzione e rischia di portare ad un eccessivo numero di rate da pagare. Una situazione che limita, sensibilmente, le capacità di spesa di un singolo soggetto o, in alcuni casi, di un intero nucleo famigliare, che si vede ridotte le possibilità di effettuare acquisti, talvolta necessari ed indispensabili, a causa della quantità di impegni finanziari ai quali far fronte puntualmente ogni mese.

I vantaggi del consolidamento debiti

In questi casi, tuttavia, il mondo del credito concede una possibilità di poter rendere maggiormente sostenibili i debiti contratti, mediante il corporamento prestiti, che prende il nome, tecnicamente parlando, di “consolidamento debiti”. Una soluzione alla quale hanno fatto ricorso un numero crescente di soggetti nel corso degli ultimi anni, rendendo indubbiamente meno complesso far quadrare i conti alla fine del mese.

Grazie al consolidamento debiti, il consumatore riesce a raggruppare tutti i finanziamenti in corso di ammortamento in un’unica rata, risultando maggiormente sostenibile grazie anche, talvolta, alla riformulazione del prestito in un’ottica temporale di più lungo periodo. Allungando la durata del finanziamento, infatti, c’è la possibilità di rendere la rata maggiormente sostenibile, tenendo sempre valida l’opzione di poterlo chiudere anticipatamente senza farlo giungere alla naturale scadenza.

L’accorpamento finanziamenti, quindi, consente al risparmiatore di dover sostenere un unico impegno mensile e rispettare puntualmente la rata alla data contrattualmente pattuita. Il consolidamento debiti è la vita maestra di conseguenza, per evitare rate insolute, che possono ledere l’onorabilità del risparmiatore e rendergli estremamente complessa la sottoscrizione, in futuro, di un nuovo finanziamento.

Questa tipologia di prestito consente non solo di consolidare i debiti pregressi, ma di ottenere anche ulteriore liquidità aggiuntiva. Un’opzione che dà modo al sottoscrittore di poter far fronte ad eventuali necessità contingenti di carattere personale o familiare. Nel caso fosse richiesta liquidità aggiuntiva, la rata da sostenere dovrà essere inferiore rispetto alla somma di tutti gli impegni mensili precedentemente in corso.

Consolidamento debiti, le varie forme con le quali poterlo ottenere

Qualora ciò non avvenisse, infatti, verrebbe a mancare la caratteristica principale del consolidamento debiti che, oltre a svolgere la funzione di accorpamento finanziamenti, deve consentire al contraente di far fronte ad una rata inferiore rispetto a quelle sostenute in precedenza.

La via del consolidamento debiti, ovvero effettuare un’operazione di corporamento prestiti, può essere perseguita in ogni sfaccettatura del mondo del credito al consumo. Oltre ai tradizionali prestiti personali, che prevedono l’accredito della somma in conto corrente e il pagamento delle rate in quest’ultimo, questa tipologia di finanziamento è possibile ottenerla tramite la cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Quest’ultima tipologia di finanziamento, a differenza di un classico prestito, non prevede l’addebito della rata in conto corrente: l’impegno mensile viene trattenuto direttamente in busta paga o sul cedolino della pensione. Ricorrere all’accorpamento finanziamenti mediante la cessione del quinto, è una strada percorribile anche per quei soggetti che, loro malgrado, hanno in essere segnalazioni negative in CRIF o nel bollettino telematico dei protesti.

Grazie alla garanzia del pagamento della rata, trattenuta direttamente in busta paga dal datore di lavoro e girata alla società che ha erogato il prestito, questi soggetti potrebbero sfruttare questa opzione per regolarizzare le pendenze in essere, pagando tutti i debiti pregressi ed ottenendo, non appena saldato quanto dovuto, la cancellazione delle segnalazioni negative.

Sintesi
Titolo Articolo
Consolidamento debiti e unica rata
Descrizione
Scopri i vantaggi del consolidamento debiti e unica rata e le varie fermo con le quali poterlo ottenere
Autore