auto di lusso superbollo

Superbollo: cos’è, come si calcola e come si paga

Il superbollo è una tassa a carico degli automobilisti in possesso di auto di lusso. In poche parole è un bollo aumentato, obbligatorio per tutti i conducenti. Il mancato pagamento del superbollo, così come avviene per il bollo, comporta il pagamento di sanzioni molto salate. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’argomento.

Cos’è il superbollo e chi deve pagarlo?

Come anticipato il superbollo è una maggiorazione del bollo auto a carico delle auto di lusso. Questa tassa è stata introdotta nel 2011 con il Decreto Salva Italia e riguarda anche tutti i mezzi di trasporto promiscuo di persone e cose. Quindi riguarda tutti i possessori dei mezzi di trasporto di lusso e si paga una volta all’anno.

Quando e perché è stato introdotto?

Prima dell’emanazione del Decreto Salva Italia del 2011 il bollo era una tassa non proporzionata e non teneva conto del lusso o della cilindrata dei veicoli rispetto alle utilitarie semplici. L’introduzione del superbollo, quindi, è stata voluta proprio per rimediare a questo sbilanciamento e riequilibrare la tassa per tutte le tipologie di auto in circolazione.

Come si calcola il superbollo?

Quindi il superbollo è una tassa maggiorata rispetto al costo di partenza del bollo. La determinazione dell’ammontare del costo dipende dalla cilindrata e dal motore ed è correlata al valore del veicolo e da quanto questo risulta essere inquinante.

Le regole per il calcolo del bollo sono molto semplici. In poche parole una macchina a cilindrata superiore a 185 kilowatt paga venti euro per ogni kilowatt successivo. Se hai una vettura da 200 kw, quindi, pagherai trecento euro in più di superbollo.

Ovviamente per il calcolo sono necessarie delle informazioni aggiuntive, ovvero l’anno di immatricolazione. Se l’auto è nuova o ha un’età inferiore ai cinque anni si ottiene una riduzione di 12 euro per ogni kilowatt di potenza. Le macchine immatricolate oltre venti anni fa, invece, non sono sottoposte ad alcun pagamento.

Come si paga il superbollo?

Il pagamento del superbollo è identico al pagamento del bollo. Questo significa che puoi pagare online sul sito web della Regione di riferimento, sulla sezione Tributi. Oppure puoi pagare versando quanto ti spetta presso gli uffici ACI, presso la Motorizzazione Civile o presso le ricevitorie abilitate. Infine potrai procedere anche tramite la tua banca recandoti in filiale oppure, in modo molto più veloce, accedendo al tuo servizio di home banking. L’importante è non pagare in ritardo rispetto alla scadenza perché le sanzioni sono molto salate e, in taluni casi, prevedono anche il sequestro del mezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *