Assicurazione auto temporanea: cos’è

L’assicurazione auto temporanea è una forma flessibile di polizza che ha una durata inferiore ai 12 mesi. Si tratta di una copertura valida per periodi brevi che viene stipulata in due formule: a rate e a chilometraggio. 

Tipi di assicurazioni temporanee

Come anticipato poc’anzi ci sono tante forme di assicurazioni temporanee. Per esempio esistono quelle a copertura giornaliera che sono utili per trasferimento all’estero del veicolo o per noleggi, prestiti e altre esigenze di breve durata. Considerando che queste situazioni comportano un rischio elevato la copertura ha un costo generalmente elevato.

Ci sono poi quelle a copertura minima garantita, ovvero le polizze che possono essere stipulate per una durata non inferiore a tre giorni. Infine ci sono le formule stagionali, simili a quelle per le due ruote che, per l’appunto, possono coprire un semestre o un trimestre a seconda delle esigenze.

Comparando i prezzi, tuttavia, potresti notare che una copertura completa annuale, molto spesso, può costare anche meno di una giornaliera. Il prezzo dipende sempre dal rischio che la compagnia si assume nel tutelare il tuo veicolo da sinistri e incidenti.

Le assicurazioni temporanee a chilometraggio

Queste polizze rientrano nella grande famiglia delle assicurazioni auto ma, a differenza del “tempo” utilizzano come conteggio il “chilometro percorso”. Pertanto sono soluzioni a consumo che coprono il veicolo fino al raggiungimento di una certa soglia di chilometri percorsi dal conducente.

Questo tipo di assicurazioni richiede l’installazione obbligatoria della scatola nera. Si tratta di un piccolo dispositivo satellitare in grado di registrare il numero di chilometri percorsi e di localizzare il veicolo.

È una formula piuttosto conveniente per chi usa poco l’auto e vuole risparmiare sul costo della polizza pur essendo meno pratica di altre tipologie di copertura. Inoltre è difficile da trovare sul mercato perché non tutte le compagnie la propongono.

Conviene stipulare un’assicurazione auto temporanea?

La risposta dipende sempre dalle nostre esigenze. Se dobbiamo trasferire un veicolo all’estero via nave o via aereo e vogliamo che arrivi sano e salvo a destinazione la convenienza è garantita perché, anche in lassi di tempo brevissimi, può succedere di tutto.

Lo stesso vale per le polizze del noleggio e per tutte quelle assicurazioni che ci tutelano in un arco temporale ristretto, diverso dall’uso tipico dell’auto di proprietà. Per il nostro veicolo, invece, non sono assicurazioni molto convenienti proprio per via del costo elevato.

Al giorno d’oggi, infatti, al netto di una condotta illibata e di zero incidenti commessi con colpa, le polizze assicurative offrono premi annuali davvero bassi. Chiaramente la polizza va sempre scelta non solo in base al prezzo perché è un valore fuorviante.

Cosa è importante valutare per scegliere l’assicurazione giusta?

In primo luogo ci sono da considerare franchigie e massimali. Le prime sono le soglie oltre le quali, in caso di danno, la compagnia non effettua rimborsi. I massimali, invece, sono gli importi massimi che l’assicurazione copre in caso di sinistro. Inoltre ci sono da considerare le tutele accessorie incluse ed eventuali altri benefit che, a parità di prezzo, rendono una polizza più interessante di un’altra.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.