Assicurazione auto – guida alla scelta

La polizza auto, croce e delizia di ogni risparmiatore del Belpaese. L’unica – al pari della polizza casa “incendio e scoppio” se si contrae un mutuo casa – ad essere obbligatoria per la quasi totalità del popolo italiano. Una copertura poco amata, ma che risulta assai preziosa nel malaugurato causiamo o subiamo un incidente automobilistico: l’obbligatorietà di questo strumento di protezione, quindi, è fuori discussione.

Nel nostro paese operano un elevato numero di compagnie assicurative, aumentate significativamente nel corso degli ultimi due decenni complice l’ingresso degli istituti di credito nel ramo assicurativo e, soprattutto, la nascita di svariate compagnie assicurative che operano online. Quest’ultime hanno sicuramente contribuito ad ampliare l’offerta e, talvolta, reso possibile trovare una assicurazione auto economica, fornendo significativi risparmi all’utente della strada.

Comparare le offerte: come fare?

Scegliere una assicurazione auto conveniente, tuttavia, non è sempre semplice, proprio a causa delle tantissime offerte alle quali accedere con un semplice click. Un mercato, quello del ramo automobilistico, in cui la concorrenza tra compagnie è molto elevata: non capita di rado, quindi, che cambiare compagnia possa essere particolarmente conveniente, grazie ad alcuni sconti offerti per la nuova clientela.

Un utile consiglio, quindi, è quello di utilizzare un comparatore in grado di confrontare le offerte dell’intero settore ed aiutare l’utente a scegliere una assicurazione auto economica e al tempo stesso conveniente, che sia in grado di soddisfare, compiutamente, le esigenze di ogni singolo soggetto consumatore.

I siti di comparazione auto, in tal senso, consentono di ottenere, celermente ed istantaneamente, un numero congruo di offerte. È sufficiente inserire i propri dati personali, le coperture che si vogliono inserire nelle polizza e i dati del veicolo posseduto, per ottenere una rapida comparazione delle offerte presenti sul mercato e scegliere una assicurazione auto conveniente.

A rendere ancora più effervescente il mercato delle polizze auto è stata una modifica normativa degli ultimi anni, che ha abolito il tacito rinnovo: ogni anno, di conseguenza, si è obbligati a stipulare un nuovo contratto. E se da un lato può rappresentare una piccola scocciatura, dall’altro, invece, agevola quegli utenti che vogliono sottoscrivere una polizza auto economica, al fine di ottenere un significativo risparmio economico.

“I pro e contro” della franchigia e i vantaggi della “scatola nera”

Negli ultimi anni, un numero elevato di risparmiatori ha sottoscritto una polizza RCA di qualche compagnia online, in molti casi più competitive rispetto alle compagnie assicurative “tradizionali”. Quelle esclusivamente online, d’altro canto, non hanno costi fissi di struttura e quelli relativi al personale, e, non di rado, sono in grado di offrire una assicurazione auto conveniente

È importante sottolineare come, di norma, le polizze RCA più economiche siano quelle che prevedono dei massimali più bassi ed essere al corrente, quindi, di quali siano quelli previsti dalla legge: 5 milioni di euro per i danni alla persona, 1 milione di euro per i danni alle cose.

Negli ultimi anni, capita sempre più frequentemente di poter sottoscrivere una assicurazione auto economica installando la cosiddetta “scatola nera”, da molte compagnie ribattezzata “black box”. Grazie ad essa, infatti, le società del ramo assicurativo sono in grado di poter “verificare” lo stile di guida del conducente/assicurato, il chilometraggio percorso e ricostruire le dinamiche di un eventuale sinistro subito da quest’ultimo.

Una serie di fattori che possono risultare propedeutici all’ottenimento di una assicurazione auto conveniente, con i costi della RCA che si riducono significativamente col passare del tempo. Quando si stipula una polizza auto è necessario, inoltre, verificare se sia presente l’opzione franchigia, che in alcuni casi consente di ottenere una assicurazione auto economica ma, al tempo stesso, lascia a carico dell’assicurato uno scoperto talvolta di alcune centinaia di €uro.

Sintesi
Titolo Articolo
Assicurazione auto - guida alla scelta
Descrizione
Ecco la guida completa "assicurazioni auto - guida alla scelta", scopri come comparare le offerte e risparmiare sull'assicurazione auto
Autore